Featured Posts

Scegliere lo stile personale per imparare a vestirsi bene
Scegliere lo stile personale per imparare a vestirsi bene
Sai che per imparare a vestirsi bene serve stile e personalità? Ti lascio alcuni consigli in base alla mia esperienza.
View Post
milano-fashion-week-collezione-primavera-estate-2019-fendi_
La settimana della moda a Milano e le collezioni Primavera Estate 2019
Qui trovi un riassunto della Milano Fashion Week di settembre 2018, in cui sono state presentate le collezioni Primavera Estate 2019.
View Post
parigi-fashion-week_saint-laurent-sfilata
Bonjour Paris: il mio racconto sulla Parigi Fashion Week
Il mio resoconto sulla Parigi Fashion Week 2018 con le foto delle sfilate di Gucci, Yves Saint Laurent e Balmain.
View Post
To top
12 Mar

La settimana della moda 2018 vista con i miei occhi

fendi-sfilata-autunno-inverno-2018-2019-gioia

Uno degli eventi più attesi di inizio anno a Milano è la settimana della moda. Per questo 2018 la Camera Nazionale della Moda Italiana ha organizzato questo evento dal 20 al 26 febbraio.

Quest’anno Milano ha ospitato 158 sfilate. Tra le novità più interessanti sono stati promossi  i brand che hanno fatto conoscere il Made in Italy nel mondo, proposti diversi marchi new entry e mostrato l’arte di giovani di talento della moda.

Ho seguito le sfilate della settimana della moda 2018 in live streaming, con attenzione, l’emozione sulla pelle come se partecipassi di persona e la voglia di continuare a seguire questo mondo così affascinante.

Tutte le sfilate hanno descritto la donna di oggi: forte, sicura di sé, in continuo movimento, chic e sexy. Qui un riassunto di quello che mi è piaciuto di più.

I grandi della moda alla fashion week 2018

Oltre all’apertura di Moncler che ho molto apprezzato, Gucci è stata la più chiacchierata. La sfilata si è svolta in uno scenario di sala operatoria con lettini e sedie in sala d’attesa. Durante la sfilata, le modelle hanno portato in mano delle teste in silicone, cuccioli di drago, serpenti. È apparso anche il terzo occhio in mezzo alla fronte di qualche modella. Come tessuto hanno utilizzato tanto la pelle. Due i pezzi forte per quanto mi riguarda: i tailleur e la minigonna. Ho pensato all’idea di Gucci come a uno scenario in cui noi donne siamo come delle “malate di moda”.

Sfilata Gucci Milano Fashion Week

Credits Photo: Corriere dello Sport

Sfilata Gucci Milano Fashion Week_Corriere dello sport

Credits Photo: Corriere dello sport

Ad effetto, non c’è che dire.

Armani si è dimostrato il vero Re della moda e dello stile. In passerella hanno abbondato le tonalità rosa e grigio, ma anche il verde. Il tailleur pantalone tutto ricamato in paillettes argento è stato il pezzo più amato dai miei occhi. Ho ammirato anche pantaloni a vita alta, pellicce ecologiche, mocassini in velluto, tanti ricami.

Giorgio-Armani-fashionweek2018_marieclaire

Photo Credits: Marieclaire.it

Moschino, come nel suo stile, ha utilizzato tessuti con colori molto accesi: blu, rosso, giallo, viola, rosa Barbie e ha colorato anche la pelle delle modelle. La sua è una moda bon ton, d’ispirazione anni ’60, con tailleur in colori forti che ricordano Jackie e abiti a sirena tipo Marilyn Monroe. Le borse sono piccole, i tessuti in jersey e poi tante paillettes, pelle, lana, seta.

moschino-front-row-fashion week

Photo Credits: Pianetadonna

E Dolce & Gabbana? Ha aperto le danze con un portone rosso che portava la scritta “Fashion Devotion” ovvero devoto alla moda. Sono apparse delle borse volanti con dei droni e l’effetto è stato veramente bello. La prima modella ha sfilato con una maglia con su scritto “Fashion sinner”, peccatore della moda. È stato un vero spettacolo. Ho pensato subito: possibile che in futuro le sfilate si svolgeranno senza modelle con abiti e accessori che volano sulla passerella?

fendi-sfilata-autunno-inverno-2018-2019-gioia

Credits photo: Gioia.it

Infine, un accenno allo stilista Salvatore Ferragamo, lo stilista per Fendi,  ha scelto colori caldi come verde e marrone, gonne plissettate, impermeabili, trench, pellicce e stivaletti texani. Ha giocato molto anche con i tessuti. Con i foulard  ha realizzato abiti maxi e midi ma ha scelto anche il jersey e la pelle. In più una vera novità: cappotti doppiopetto e borse maxi da uomo. Molto belle, davvero.

Insomma, sono tante le sfilate che ho apprezzato e mi è venuta una folle voglia di fare shopping. A voi no?

Eugenia Mares

Mi chiamo Eugenia e in questo blog voglio raccontarti tutte le storie che hanno reso speciale la mia vita.

Leave a reply

Accetto che l'indirizzo email, l'indirizzo IP e i cookie saranno utilizzati per semplificare la mia autenticazione e la pubblicazione dei commenti, così come descritto dettagliatamente nella normativa sulla privacy